Poesie

Speranza e malinconia

Un momento di tristezza
in un pugno… una fortezza.

Un cuor trafitto da mille lance della vita
e un’esistenza ora sofferta e già finita.

Dei ricordi spensierati
per troppo tempo senza fine cercati,
ma senza esser mai ritrovati.

Due occhi spalancati nel palcoscenico della realtà,
un’anima troppo afflitta come forse lo era già.

Un’ombra tetra dalle tenebre del nostro abisso avanzava,
ma un barlume di luce, soffusa e un poco fioco,
nei pensieri  s’addentrava.

Con la speranza di gioire almeno un’ora
e di dire al mondo intero “ti amo ancora”.

Scalici Miriam

QUEST’OPERA È PROTETTA DALLA LEGGE SUL DIRITTO D’AUTORE, QUINDI È SEVERAMENTE VIETATA OGNI DUPLICAZIONE, ANCHE SE PARZIALE, NON AUTORIZZATA!